Lecco in quesi giorni è bellissima. Dobbiamo dircelo.

È una somma di piccole cose che portano al bello.

Sono convinto che in termini anche (auto)educativi e di spirito è buona cosa guardare il bello che c’è, che abbiamo e che siamo in grado di costruire nella e per la nostra città. In questi giorni Lecco è indubbiamente bellissima!! Questa città ha bisogno di credere in sé stessa.

È una somma di piccole cose. E le piccole cose sono puzzle di uno sguardo più grande.

Spettacoli teatrali, concerti, Mostre, Festival, Bici elettriche, Ruota, Letture, Conferenze, LungoLago, Bookcrossing, Fiumi di memoria, OtOlab, Mercato Europeo, Libri, Gente in giringiro, Giovani, Monti e Alpinismo, Fotografie, Antimafia, Partigiane, barche sul lago, corsa, parapendio, addobbi di lana, street art, parchi che riaprono, Matitone panoramico…

E le cose ancor più belle, promettenti, positive sono ancor di più le relazioni, sinergie, partecipazione tra eterogenei soggetti.
Giovani, anziani, ragazzi, bimbi, famiglie, Istituzioni, associazioni, cittadini, aziende, volontariato.

Aver cura del bene comune è una scelta. Comunità si diventa e ognuno fa la Città. Questa città ha bisogno di conferme e di sapere che può credere in sé stessa

È una somma di piccole cose. E le piccole cose sono puzzle di uno sguardo più grande, diverso. Migliore.

Lecco in questi giorni è bellissima. Dobbiamo dircelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *